Home » Mamma » Gravidanza » Settimane di gravidanza, dalla 1 alla 41 in dettaglio

Settimane di gravidanza, dalla 1 alla 41 in dettaglio

Seguire passo dopo passo le settimane di gravidanza quando si è il dolce attesa permette di  essere sempre aggiornate sui cambiamenti che sta avendo il nostro bambino ma anche il nostro corpo.

Le  prime quattro settimane di gravidanza in genere non vengono mai consultate. Ci si accorge in fatti di essere in dolce attesa quando si è in procinto di entrare nella quinta, quando cioè  non vedendo arrivare le mestruazioni,  facciamo  un test di gravidanza. Il conteggio, vi ricordo , parte sempre dal primo giorno dell’ultima mestruazione avuta anche se la gravidanza effettivamente inizia tra la seconda e la terza settimana.

Sarebbe bene arrivare preparate a questo momento. Ma preparate in che senso? Quando si decide di avere un bambino, a parte il sesso, la prima cosa da fare sarebbe  iniziare a prendere l’acido folico, importantissimo perché è stato accertato  riduca la probabilità di malformazioni fetali al tubo neurale.

Molto importanti anche gli esami preconcezionali sia per la futura mamma che per il futuro papà. Sono esami gratuiti che consiglio sempre di fare onde evitare brutte sorprese. Consigliatissima anche una visita ginecologica e un pap-test. Fatto questo potete partire con le danze assieme all’adozione di uno stile di vita sano. Iniziate a curare di più l’alimentazione, questo per il vostro benessere ma anche per quello del bambino che verrà. Così ci sono tutti i presupposti per una gravidanza serena.

Queste insomma le cose fondamentali da fare quando tu e il tuo compagno decidete di ” mettere su famiglia”. E dopo?

Per concepire un bimbo è necessario avere rapporti nei giorni fertili e  la cosa migliore è quella di ascoltare i segnali che invia il nostro corpo. Imparare a riconoscere le perdite fertili e sfruttare il metodo della temperatura basale per avere conferma dell’ovulazione, ci aiuta a stare serene sapendo di aver fatto il possibile per concepire un bebè.

Ci si mette quindi in attesa di un eventuale ritardo per fare il test di gravidanza. Siamo  nella terza e quarta settimana  in cui si spera che tutto sia andato per il verso giusto, ci sia stato il concepimento e l’annidamento dell’embrione dell’utero. Non possiamo saperlo ancora e l’attesa è tantissima.

Molte mamme mi scrivono chiedendomi se i sintomi  che sentono possono essere quelli giusti. Il primo vero sintomo di gravidanza è il ritardo del ciclo tutti gli altri son molto soggettivi anche se la stanchezza, la sonnolenza e il seno dolente potrebbero esser le prime avvisaglie di una gravidanza iniziata.

Se il ciclo non si presenta, si può fare il test la mattina, appena alzate.

Il test è positivo?

Congratulazioni!!! Siamo tra la quarta e a quinta settimana di gravidanza (per calcolare esattamente il periodo basta andare qui).

Cosa succede adesso?

I sentimenti di felicità e paura si mescolano  come accade sempre quando inizia una nuova avventura.Respira profondo, stai per vivere una delle esperienze più belle della tua vita.

Se vuoi possiamo prenderti per mano e darti tutte le indicazioni settimana dopo settimana su Periodofertile.it, sito che curo da diversi anni e che è diventata una grandissima famiglia di mamme e future mamme.

C’è un ricco calendario della gravidanza, dove settimana per settimana ci sono informazioni che riguardano la mamma, il bambino e il futuro papà, con tanti consigli utili e le indicazioni degli esami da fare.

Felice gravidanza!

Elena

Ti potrebbero interessare anche:


Test ovulazione e acido folico: l’abbinata perfetta

Acido folico in gravidanza: si deve prendere come integratore?

Viaggiare in gravidanza è sicuro?

Recensione del libro: La gravidanza Domande & Risposte

Gli esami prima della gravidanza

Check Also

Viaggiare in gravidanza è sicuro?

Capita molto spesso che le donne in attesa mi chiedano se possono fare viaggi più …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

© 2017 Naturalmente Donna All Rights Reserved. Contatti: info@naturalmentedonna.com