Categorie | Mamma

Rimanere incinta: il metodo della temperatura basale

newsletter  

Il metodo della temperatura basale è un sistema per capire qual è il giorno dell’ovulazione e quindi il proprio periodo fertile. Il metodo si basa sulla misura della propria temperatura con un termometro, giorno dopo giorno, ed il disegno dell’andamento della temperatura.

Il grafico dell’andamento della temperatura subisce delle variazioni abbastanza precise e nei giorni dell’ovulazione si abbassa e si rialza in modo netto, permettendo di capire che l’ovulazione è in corso e che è il momento giusto per avere rapporti completi e sperare di iniziare la gravidanza.

Leggi le istruzioni per il metodo della temperatura basale

newsletter  
Articoli simili:

Il metodo della temparatura basale per prevedere l’ovulazione

Temperatura basale: come conoscere il proprio ciclo mestruale

Calcolo del periodo fertile

Primavera il periodo più fertile dell’anno

Calcolatore del periodo fertile: come funziona il metodo di Ogino

7 Responses to “Rimanere incinta: il metodo della temperatura basale”

  1. Laura scrive:

    Buongiorno!Volevo sapere che rischio c’è di rimanere incinta avendo avuto un rapporto protetto con preservativo al sesto giorno dal ciclo mestruale? E quale è il rischio invece se dopo aver avuto un rapporto orale con le mani sporche di sperma ci si introduce in vagina?

    grazie,Laura

  2. Tania scrive:

    Salve a tutti! e’ possibile avere fitte al seno e al basso ventre 10 giorni prima del ciclo? c’è la possibilità di essere incinta?? grazie mille per la risposta… Tania

    • Elena scrive:

      Ciao Tania, di solito i primi sintomi si fanno sentire a non meno di una settimana dal ciclo e più frequentemente in prossimità dei giorni in cui dovrebbe arrivare

  3. annalisa scrive:

    se la temperatura basale la prendo alla sera invece del mattino è lo stesso?
    annalisa

    • Elena scrive:

      No, la temperatura va presa esclusivamente la mattina alla stessa ora appena svegliata e prima di alzarsi e svolgere qualsiasi attività

      • annalisa scrive:

        non faccio un lavoro che mi permette di alzarmi tutti i giorni alla stessa ora.
        non c’è un’alternativa?
        vuol dire che la misurazione io non la posso fare?
        annalisa

    • Elena scrive:

      purtroppo la TB richiede costanza di metodo e orario quindi se non puoi prenderla alla stessa ora non è un metodo che puoi applicare

Trackbacks/Pingbacks


Lascia un commento

 


Cerca nel sito

Image and video hosting by TinyPic