Categorie | Benessere

Donna Sport: atlete di valore, persone di successo. Il progetto.

newsletter  

Il 2012 è l’anno delle olimpiadi di Londra. Evento attesissimo da sportivi e non. Negli ultimi anni in Italia i maggiori risultati in campo sportivo sono arrivati dalle donne. Basti pensare a Francesca Pellegrini, alle sciatrici italiane, alla squadra di pallavolo, al sette rosa…tutte atlete che hanno dimostrato tenacia, volontà e talento.

Mai come negli ultimi anni lo sport vincente italiano è rosa.

Lo sport femminile però, stranamente e chissà per quale particolare motivo, non è seguito come quello maschile e non è giustamente valorizzato.

ll Gruppo Bracco ha così deciso di dare vita al progetto “Donna Sport”, il cui scopo è quello di valorizzare la figura della donna nel suo complesso e, in particolare, il “fattore D”. Questo fattore D va inteso come inteso come quell’insieme di valori e caratteristiche che rendono la donna capace d affrontare qualsiasi sfida sia individuale che di squadra.

Il progetto vuole valorizzare la donna sia dal punto di vista scolastico che sportivo appunto per cercare di superare quel divario culturale e mediatico che vede le donne e lo sport femminile spesso messo in secondo piano rispetto a quello maschile. Donna Sport vuole così diffondere anche i valori che stanno alla base del vero sport e cioè : dedizione, determinazione, lealtà e passione.

Valori che in genere si ritrovano nelle giovani atlete, che rappresentano anche il destinatario di questo progetto che prevede anche un concorso “Donna Sport – L’atleta più brava a scuola” rivolto a tutte le giovani atlete che sono però brave e impegnate anche sui banchi di scuola.

Il concorso prevede la selezione di 3 candidate in base ai risultati scolastici e ai meriti sportivi. E’ un bel modo per sostenere i giovani talenti sportivi e non solo del nostro Paese.

Il concorso è rivolto al tutte le giovani atlete italiane dai 16 ai 20 anni di età, impegnate sia nello sport che nello studio. In palio ci sono bellissimi premi :

  • viaggio studio in Inghilterra durante le Olimpiadi 2012
  • tablet pc di ultima generazione
  • buono acquisto di €200 per libri, cd o dvd.
La Giuria selezionerà in base ai curricula scolastici e titoli sportivi in possesso della candidata. L’iscrizione al concorso avviene tramite il portale ufficiale del progetto: www.donnasport.it. Le iscrizioni sono aperte fino al 13 aprile 2012.

Le 3 finaliste saranno ospiti del Galà conclusivo del Progetto “Donna Sport”, che si terrà alla fine del campionato, durante il quale saranno assegnati i premi.

Il Progetto del Gruppo Bracco lo possiamo “incontrare” da vicino grazie a un tour informativo che sta facendo il giro dell’Italia in concomitanza con le tappe principali del campionato di Basket serie A1 2011/2012. Durante questi eventi il pubblico e le squadre verranno coinvolti sulle tematiche del progetto. Inoltre in ogni tappa viene organizzata anche una raccolta fondi per la Fondazione Francesca Rava – NPH Italia Onlus, sostenendo il Progetto a favore del reparto Maternità e Neonatologia dell’Ospedale pediatrico NPH Saint Damien in Haiti.

La prossima tappa del tour “Donna Sport” si terrà a Lucca l’11 marzo 2012 in occasione della partita del girone di ritorno del campionato di Basket Serie A1 Le Mura Lucca – Bracco Geas Sesto San Giovanni.

Insegnando nelle scuole secondarie di primo e secondo grado, ho avuto modo di conoscere più di una ragazza dalle ottime capacità, bravissime sui banchi di scuola , molto impegnate nello studio e che, nonostante la mole di lavoro scolastica riuscivano a seguire con costanza e determinazione gli allenamenti ottenendo anche risultati sportivi. In genere coloro che sono determinate nello studio e che hanno una passione sportiva, sono in grado di impegnarsi con la stessa determinazione in tutti gli ambiti e ottenere così risultati eccellenti. Ci vuole sicuramente tanta buona volontà e costanza, serve sicuramente anche del talento, ma se manca la passione , la determinazione e la lealtà sportiva è impossibile raggiungere grandi risultati.

In bocca al lupo a tutte le partecipanti…il viaggio studio a Londra 2012 è un regalo straordinario!

Per ulteriori informazioni e per consultare il regolamento:

www.donnasport.it.

Facebook (http://www.facebook.com/pages/Donna-Sport/274700952552125)

Twitter (http://twitter.com/#!/donnasport)

Youtube (http://www.youtube.com/user/ProgettoDonnaSport).

 

Articolo sponsorizzato

newsletter  
Articoli simili:

Caduta dei capelli nella donna

25 novembre: giornata internazionale contro la violenza sulle donne.

Bambini e sport

App Adidas Training 2012 – Pennetta

La gardenia dell’AISM: il regalo per la festa della donna

Lascia un commento

 


Cerca nel sito

Image and video hosting by TinyPic